Visite guidate A.D.S.I. Lazio – ottobre/dicembre 2019

Vedute di Roma

Gentili Soci,

 

dopo la pausa estiva riprendiamo il ciclo di visite guidate a Voi riservate nella città di Roma con inizio a partire nel mese corrente fino a dicembre 2019.

 

Laddove voleste aderire, basterà rispondere alla suddetta e-mail oppure scrivere a: lazio@adsi.it comunicando nome e cognome dei partecipanti.

 

Sarete accompagnati dalla Dottoressa Ivana Corsetti ed il pagamento di ogni visita potrà essere effettuato sul posto.

 

Domenica 27 ottobre 2019
LA VILLA DEI QUINTILI E IL PARCO ARCHEOLOGICO DELL’APPIA ANTICA: NUOVI SCAVI ED IPOTESI

Grandiosi e imponenti resti si estendono in un’area così vasta che dalla fine del Settecento il luogo fu chiamato “Roma Vecchia”, perché si credeva appartenessero ad una città: si tratta invece dei resti della proprietà di due ricchi fratelli, Sesto Condiano e Sesto Valeriano, entrambi consoli nel 151 d.C. Testimonianze della loro presenza sono l’imponenza dell’architettura, la ricchezza delle decorazioni scultoree e la raffinatezza dei rivestimenti parietali e pavimentali in lastre di marmo colorato, tuttora splendidamente conservati. L’imperatore Commodo, volendosi impadronire delle ricchezze dei due fratelli, nonché di questa lussuosa villa, nel 182 li fece processare per un’ipotetica congiura e condannare a morte. Confiscati i beni dei Quintili, compresa questa villa, l’imperatore la fece restaurare trasformandola in una vera reggia di campagna.

Prenotazione da effettuare entro venerdì 18 ottobre 2019.
Appuntamento ore 11:00 in Via Appia Nuova 1092. Ingresso euro 5 a persona – visita guidata euro 15 a persona.

 

Domenica 17 novembre 2019
VILLA BLANC DA DIMORA SUBURBANA A SEDE DI RAPPRESENTANZA: VICENDE, FASTI E RECUPERO

Gioiello dell’eclettismo di fine ‘800, realizzato su committenza del Barone Alberto Blanc, Ministro degli Affari Esteri per il Gabinetto Crispi, il complesso di Villa Blanc è costituito da una villa principale, sei villini e le serre immersi in un parco ricco di specie pregiate tipicamente mediterranee. Dal 2017 il luogo è la sede delle attività didattiche della LUISS Business School, a seguito di un’importante opera di ristrutturazione intrapresa dall’Università LUISS “Guido Carli” con la volontà di restituire alla struttura il suo storico splendore.

Prenotazione da effettuare entro venerdì 8 novembre 2019.
Appuntamento ore 15:00 in Via Nomentana 216. Ingresso gratuito; massimo 25 partecipanti. Visita euro 15 a persona.

 

Lunedì 25 novembre 2019
LE COMUNITA’ STRANIERE A ROMA: VILLA MALTA DELLE ROSE AL PINCIO E S. ISIDORO DEGLI ARTISTI

La villa sorge sugli antichi “Horti Luculliani” e la struttura originaria risale al XVI secolo quando gli Orsini, proprietari del terreno, vi costruirono un palazzetto con torre. Dagli Orsini passò ai Mattei in seguito al rappresentante dell’ordine di Malta a Roma; nella seconda metà del ‘700 la Villa fu punto di appoggio della comunità tedesca a Roma; tra gli ospiti illustri Goethe, Angelica Kauffmann; nel 1827 Luigi I di Baviera la destinò a sua residenza in città e a cenacolo per pittori tedeschi del Grand Tour. Villa Malta fu poi acquistata da Alessio Bobrinski, pronipote della zarina Caterina II, che ne trasformò il giardino in un parco ricco di fiori e che la chiamò Villa delle Rose. Passò quindi ai Gesuiti e oggi ospita la rivista storica La Civiltà Cattolica, con archivio e biblioteca.

Prenotazione da effettuare entro lunedì 18 novembre 2019.
Appuntamento ore 9:45 in Via di Porta Pinciana 1. Ingresso offerta euro 7 – Visita euro 13 a persona. Massimo 25 persone
 

Sabato 7 dicembre 2019
IL COMPLESSO MONUMENTALE DI SANT’AGNESE FUORI LE MURA: LA BASILICA CIRCIFORME E IL MAUSOLEO DI SANTA COSTANZA: ULTIME NOVITA’ E RESTAURI

Un viaggio alle origini della storia dell’arte cristiana in uno dei luoghi più belli e allo stesso tempo meno conosciuti di Roma. Oltre le mura Aureliane, al I miglio dell’antica via Nomentana si trovano i resti della grandiosa basilica circiforme costruita nel IV sec. d.C. presso le catacombe dove era sepolta Santa Agnese, martirizzata nello Stadio di Domiziano nel luogo dove ora sorge Piazza Navona. Sull’angolo della stessa chiesa la figlia dell’imperatore Costantino, devota della santa, fece erigere il proprio mausoleo di forma circolare e decorato dai primi mosaici a tema cristiano, ancor oggi perfettamente conservati. All’inizio del VII sec. L’ormai fatiscente basilica cimiteriale fu sostituita per volere di Papa Onorio da una nuova basilica, semi-ipogea e costruita direttamente a ridosso della sepoltura della santa.

Prenotazione da effettuare entro mercoledì 27 novembre 2019.
Appuntamento ore 15:30 in Via Nomentana 349. Ingressi gratuiti; offerta per apertura Basilica circiforme. Visita guidata euro 15.

 

Cordiali saluti
La Segreteria A.D.S.I. Lazio