Nuova Presidenza A.D.S.I. Basilicata – dicembre 2018

Castello di Muro Lucano - Potenza

Roma 30/12/2018
 
Cari Soci,
 
In questa mia prima lettera intendo in primis ringraziare l’amico Cesare Donnaperna per l’eleganza e la signorilità che ha contraddistinto il suo mandato; siamo ovviamente dispiaciuti delle sue premature ma irrevocabili dimissioni ma le rispettiamo.
In secundis intendo ringraziare i soci presenti nella Assemblea del 23 dicembre per avermi voluto conferire all’unanimità e con entusiasmo l’incarico di Presidente dell’A.D.S.I. Basilicata; sono consapevole dell’onore ed anche degli oneri corrispondenti ma sono certo che potrò svolgere il mio compito avvalendomi del vostro supporto, dei vostri suggerimenti, delle vostre iniziative.
 
D’intesa con il Presidente Nazionale Gaddo della Gherardesca (con il quale ho avuto un lungo e proficuo incontro telefonico lo scorso 28 dicembre) sarò affiancato da un Direttivo esiguo di numero ma agile e funzionale con Pietro Bitonti in qualità di Consigliere e Margherita Arena Viceconte in qualità di Vice Presidente. Ovviamente il direttivo è solo una struttura di raccordo funzionale; determinante sarà invece il ruolo che ogni singolo socio vorrà svolgere per il fine comune.
 
Vi illustro brevemente le mie intenzioni sulla falsariga di quanto scaturito dall’ultima assemblea:
1) Avviare una campagna di adesione alla nostra Associazione; l’elenco dei beni della Basilicata sottoposti a tutela da parte della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata (MiBAC) è inaspettatamente lungo sia per la Provincia di Potenza che di Matera e non vi è motivo per non incentivare i proprietari di dimore storiche (soci ordinari) oppure coloro che sostengono la nostra causa (soci aderenti e sostenitori) a rientrare nel nostro progetto che è di tutela e valorizzazione dei beni nonché di sostegno ai possessori delle stesse.
2) Contando sull’implementazione del nostro corpo sociale (hoc erat in votis) è nostra intenzione promuovere una versione aggiornata dell’elegante ed originale testo dal titolo “Le dimore storiche dell’A.D.S.I. in Basilicata, itinerario tra le dimore private d’interesse storico artistico della regione”, con testi curati da Stefania Formica di Cirigliano ed eleganti disegni di Andrea Facchini (2006). L’adeguamento editoriale obbedisce non solo alla necessità di adeguare scritto e disegni o foto all’esistente ma anche alla volontà di promuovere con tutti i mezzi possibili i proprietari di dimore storiche sia che abbiano inteso legittimamente mettere a reddito le stesse investendo capitali propri sia che non abbiano, sempre legittimante, inteso farlo.
3) Promuovere convegni che vedano l’A.D.S.I. come protagonista organizzativo o come partner: da questo punto di vista vi comunico che è in preparazione per la prossima primavera la presentazione, verosimilmente in Muro Lucano, dell’opera monumentale “Castelli, mura e torri della Basilicata” di Lucio Santoro curata dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata; il nostro Soprintendente Architetto Francesco Canestrini (che ha curato l’opera stessa) ha già dato il suo assenso; vi comunicherò appena possibile le date ed i particolari. Quanto prima vi saranno parimenti comunicate le iniziative culturali intraprese, per il 2019, dalla nostra socia Margherita Arena Viceconte nella sua bella struttura in Matera. Relativamente a questo terzo punto mi aspetto ovviamente da parte di tutti voi proposte ed idee al fine di stilare un programma di iniziative di lungo termine.
 
Concludo con un saluto ed un ringraziamento al nostro Presidente Nazionale Gaddo della Gherardesca sia per il ruolo molto attivo svolto nei confronti delle Istituzioni che per quanto fatto all’interno della Associazione.
 
Con i miei più cordiali saluti
 
Il Presidente A.D.S.I. Basilicata
Eugenio Martuscelli