Natale 2016

Carissimi Amici,
 
anche il 2016 – il mio primo anno alla guida di A.D.S.I. – sta volgendo al termine, vissuto come sempre con il massimo impegno, mio personale e di tutto il Consiglio Direttivo che ho l’onore di presiedere, e finalizzato principalmente alla ricerca della miglior soluzione alle numerosissime difficoltà connesse alla tutela delle nostre dimore storiche; purtroppo, come sapete, la situazione economica e sociale del Paese non cessa di preoccupare e con essa l’accanimento fiscale nei confronti della proprietà immobiliare privata.
 
Malgrado queste contingenze desidero confermarVi che l’attenzione di A.D.S.I. è sempre viva, così come gli incontri istituzionali e con i maggiori rappresentanti di Governo. Ovviamente, la recentissima caduta dello stesso ci vede di nuovo in prima linea…dobbiamo, per l’ennesima volta, “ricominciare da capo”, ma questo non mi spaventa e tantomeno placa il mio entusiasmo, e sono certo che, grazie al pieno sostegno di tutti voi ed al prezioso ausilio del membri del Direttivo, saremo in grado di riuscire ad instaurare rapporti proficui e di collaborazione con coloro che sono attualmente alla guida del nostro Paese.
 
Il 2017 sarà quindi, per ovvii motivi, molto più impegnativo, ma posso garantirVi che tutti noi continueremo a portare avanti, con sempre maggiore incisività le nostre molteplici istanze ai fini della salvaguardia e della fruizione di quello che si può senz’altro definire “il più bel paesaggio antropizzato del mondo”!!
 
Desidero a questo punto riassumerVi brevemente il lavoro svolto in questi mesi, sia per ciò che concerne i numerosi incontri istituzionali e societari, sia per quanto riguarda l’ormai fondamentale questione legata alla comunicazione, nonchè informarvi preventivamente in merito a ciò che ci accingiamo a fare nel 2017 ormai alle porte.
 
Il Protocollo d’Intesa con il MIUR, siglato in collaborazione con la Fondazione Bruno Visentini, guidata dall’ormai caro amico e prezioso sostenitore alle nostre cause, professor Luciano Monti, è stato presentato ufficialmente a Firenze il 14 luglio scorso ed ha ottenuto notevole riscontro ed interesse tanto che, la Fondazione Accenture, ha deciso di fiancheggiare 5 “stage” finalizzati al progetto sull’alternanza scuola/lavoro.
 
Proseguono inoltre proficuamente i rapporti con le Associazioni nostre consorelle, ai fini dello studio e dell’elaborazione di documenti congiunti, da sottoporre alle Istituzioni competenti per l’ottenimento di finalità comuni e condivise e ad un’ipotesi di più stretta collaborazione.
 
Numerosi ed estremamente importanti sono stati gli accordi con i media. Prosegue ovviamente quello con il Gruppo Cairo Editore, rinnovato anche per il prossimo anno in virtù dell’ottimo risconto ottenuto, in termini di visibilità su “Bell’Italia”. Altre importanti collaborazioni sono state avviate con il Corriere della Sera per la pubblicazione di articoli, dedicati a dimore di proprietà di Soci regolarmente censite nel nostro portale di promozione commerciale www.dimorestoricheitaliane.it , sui magazine “Sette” (vi segnalo che la prima recensione uscirà con l’edizione di venerdì prossimo) e “Dove”. In virtù dei risultati ottenuti in tal senso, desidero ringraziare sentitamente il nostro consigliere Vittorio Giulini, per l’instancabile impegno e la puntuale ed affettuosa collaborazione.
 
Con Alitalia e Trenitalia, A.D.S.I. “viaggerà a bordo” degli aerei e dei Frecciarossa, sempre attraverso la pubblicazione di redazionali su “Ulisse” e “La Freccia”, anche questi ultimi destinati ad immobili inseriti nel circuito del sito commerciale.
 
Per ciò che riguarda proprio il portale di promozione ho il piacere di informarvi che, il nostro progetto è in continua crescita, con oltre 12000 visualizzazioni mensili, un’indicizzazione in prima pagina con le principali chiavi di ricerca e contatti continui con le redazioni delle importanti testate succitate, per le pubblicazione delle dimore censite….il tutto, ricordo, fino ad oggi a titolo assolutamente gratuito per i nostri Soci. A tal proposito desidero ricordare ai Soci iscritti al sito, che ancora non avessero provveduto al versamento del contributo di euro 122,00 (iva compresa), ad effettuarlo entro il mese di gennaio, al termine del quale provvederemo ad “oscurare” le dimore non in regola.
 
Intensi e fattivi sono altresì i rapporti con il neoeletto Comitato di Presidenza, costituito da: Roger Abravanel, editorialista del Corriere della Sera, Giuseppe Caiazza, ex CEO France and Italy, Costanza Esclapon, già direttore comunicazioni e relazioni esterne RAI, Luciano Monti, della Fondazione Bruno Visentini, Alessandra Pellegrini, presidente di Arts Council, Maurizio Tamagnini, A.D. Fondo Strategico Italiano, Diego Visconti, presidente Accenture. La scelta di inserire all’interno dell’organo A.D.S.I. personalità così importanti e significative, soprattutto per ciò che riguarda il rilancio dell’economia del Paese, non è certo stata casuale; la necessità di interfacciarsi non solo con persone di altissimo livello culturale ed intellettuale, ma che sappiano altresì far fruttare economicamente il proprio lavoro, è estremamente importante e produttivo per rilanciare il nostro patrimonio, rendendolo tra i più grandi motori di ripresa del circuito economico del Paese.
 
Proprio con Diego Visconti, presidente Accenture, a capo di un progetto promosso da “Respubblica”, unitamente ad altre associazioni di categoria, si è tenuto un tavolo di lavoro al quale sono intervenuti una serie di importanti professionisti del turismo per studiare congiuntamente un progetto, da presentare al Governo, ed incentivare lo stesso al rilancio del settore.
 
Ho avuto altresì il piacere di presenziare alle Assemblee Regionali delle sezioni Basilicata, Campania, Toscana, Lazio, Liguria e Piemonte. Ritengo fondamentale che, il primo rappresentante di A.D.S.I., sia – compatibilmente con i propri impegni – sempre presente ai più significativi appuntamenti annuali organizzati dalle sedi periferiche. E’ estremamente importante che tutti i soci, a livello nazionale, possano avvertire, anche “fisicamente”, la vicinanza dei vertici dell’Associazione, ai fini di una sempre più necessaria coesione e condivisione.
 
Sono stato inoltre invitato all’interessante Workshop del 22 ottobre scorso, organizzato dal nostro Gruppo Giovani, peraltro sempre più attivo, grazie soprattutto all’impegno del suo coordinatore Giulia Lechi. Parlare con i nostri “ragazzi” è stato davvero proficuo, interessante ed ovviamente “divertente” ma, soprattutto mi ha fatto veramente piacere poter constatare l’interesse e la passione di ciascuno di loro per la nostra causa. Credo sia indispensabile puntare sui giovani e coinvolgerli quanto più possibile; rappresentano il futuro di tutti noi, e ritengo che la nostra esperienza ed il loro entusiasmo possano davvero costituire il volano essenziale per proseguire egregiamente nell’operato che portiamo avanti da 40 anni.
 
Il prossimo numero del “Volume 12”, curato come sempre dal consigliere Giada Lepri e dal Vice Presidente Marina Colonna, che riceverete sicuramente nei primi mesi del 2017 e che, vi ricordo, sarà l’ultimo della collana, in virtù di nuovi progetti editoriali che stiamo valutando attentamente, sarà dedicato all’edilizia rurale storica, ponendo di fatto l’attenzione su quelle dimore definite “minori”, sia per quanto concerne la tipologia, sia per ciò che riguarda la dislocazione territoriale.
 
La XL Assemblea dei Soci si svolgerà a Roma, a Palazzo Venezia, i prossimi 5/6/7 maggio. Auspico ovviamente una massiccia partecipazione all’evento; è fondamentale, per ciascuno di noi, dimostrare attraverso la propria presenza, il sostegno e la condivisione. In una delle mie recenti comunicazioni ebbi modo di citare uno dei miei “capisaldi ideologici”…PIU’ UNITI…PIU’FORTI!! Sono infatti convinto che sia assolutamente indispensabile comunicare all’esterno la nostra coesione, in virtù del raggiungimento definitivo – come tutti desideriamo – delle finalità statutarie.
 
La “Giornata Nazionale A.D.S.I.”, manifestazione ormai ampiamente consolidata e che raccoglie ogni sempre maggiore successo di pubblico, si terrà il 21 maggio p.v. Ovviamente verranno ampiamente veicolati i singoli eventi regionali, grazie soprattutto ad MSL, la nostra Società di Pubblic Affair e Comunicazione che da diversi anni segue la divulgazione dell’evento.
 
Il IV “Viaggio Nazionale” si svolgerà nel mese di settembre nella splendida terra di Calabria. Riceverete ovviamente nei tempi opportuni il programma relativo.
 
Non voglio “tediarvi” oltre ma, al termine di questa mia lunga, per quanto doverosa e dovuta relazione – credo sia assolutamente essenziale che tutti voi, veri, sinceri ed entusiasti “protagonisti” della nostra quarantennale avventura, siate tenuti costantemente al corrente delle attività del Sodalizio- desidero ricordarvi ciò che è stato fatto in seguito al sisma che ha colpito l’Italia Centrale nell’agosto scorso. E’ stato istituito un “Comitato Tecnico ADSI per il Terremoto”, che sarà a disposizione dei Soci che hanno subito danneggiamenti ai loro edifici storici.
 
I Consiglieri Nazionali, Lorenza Mochi Onori ed Immacolata Afan de Rivera Costaguti, esperte nel campo dell’arte e del restauro, saranno il punto di riferimento di tale Comitato Tecnico composto da Soci, ingegneri, architetti, restauratori, decoratori , di alto profilo professionale specifico, esperti nel recupero e conservazione di edifici storici, nonché in tutti gli aspetti tecnici inerenti al restauro strutturale, architettonico, impiantistico ed artistico, sia per la decorazione murale che per le opere mobili.
Tali professionisti si rendono disponibili per le aree di loro pertinenza, nelle regioni colpite dal sisma, ad effettuare un primo sopralluogo conoscitivo ed informativo, ove vi sia l’agibilità, a carattere completamente gratuito.
 
Per successivi adempimenti: indagini, pratiche presso uffici competenti, progetti architettonici strutturali ed impiantistici, restauri artistici, l’importo delle spese potrà essere regolato da apposito contratto prestazionale.
 
Infine, come ho avuto modo di ribadire nel corso di tutti i miei interventi, è fondamentale un aumento sostanziale della nostra compagine associativa, compito di “reclutamento” demandato in primis a tutti i responsabili regionali, così come ai consiglieri eletti, al Presidente Nazionale ma anche a tutti Voi – carissimi amici – , primi rappresentanti della “forza capitale” di A.D.S.I. Tutti noi abbiamo il dovere di attivarci con sempre maggiore impegno in tal senso, in virtù del pensiero che ho sempre espresso e che sono certo condividerete: “Più siamo e più forte ed incisiva sarà la nostra voce, maggiori saranno le possibilità di essere finalmente ascoltati!!!
 
Nell’augurarVi i migliori auguri per un sereno Natale ed un Felice Anno nuovo, Vi comunico infine che gli uffici della Sede Nazionale rimarranno chiusi dal 23 dicembre al 9 gennaio 2017.
 
Arrivederci al prossimo anno!!
 
Con i miei più cordiali saluti.
 
Il Presidente Nazionale
Gaddo della Gherardesca