Le Dimore del Quartetto

farulli

Carissimi Soci,
 
in virtù di una maggiore valorizzazione del nostro patrimonio storico privato, nonché nella necessaria esigenza di tramandare alle generazioni future cultura e tradizioni, nei giorni scorsi abbiamo ideato un progetto di collaborazione tra l’A.D.S.I. e l’Associazione Piero FarulliLa Musica un bene da restituire – ONLUS.
 
L’Associazione Piero Farulliwww.associazionepierofarulli.com intitolata alla viola del celebre Quartetto Italiano, supporta giovani musicisti in vari modi, cercando per loro delle soluzioni personali per dare un piccolo contributo alla loro carriera; dalla borsa di studio, alla ricerca di concerti adeguati, dalla segnalazione per audizioni alla visibilità attraverso stampa e possibili sponsor fino ad arrivare alla ricerca delle strumento più adatto attraverso prestito o donazione.
 
Il Quartetto richiede lunghi periodi di studio e di vita condivisi; solo così i quattro giovani musicisti possono mettere basi solide al loro lavoro. Spesso i quattro musicisti provengono da città e regioni diverse, magari lontanissime.
 
In un momento così difficile del nostro Paese, abbiamo creduto fosse importante sostenere i giovani e la cultura; pertanto è nato tra le nostre due Associazioni il progetto: “Le Dimore del Quartetto”, una rete di luoghi selezionata da ADSI che offre spazi e ai giovani Quartetti che si affacciano alla carriera musicale in cambio di Musica.
 
I Musicisti, scelti dai consulenti artistici dell’Associazione Farulli, soggiorneranno all’interno di una dimora per studiare (tempo massimo una settimana) e al termine di tale periodo, ringrazieranno il padrone di casa ed i suoi eventuali ospiti, con un concerto gratuito.
 
Naturalmente saranno i proprietari ed i musicisti a stabilire il periodo di ospitalità e le modalità del momento musicale a conclusione del soggiorno.
 
Questo progetto ha la finalità di valorizzare la musica e il patrimonio artistico, creando nuove occasioni di incontro in luoghi spesso inconsueti, riportando in vita spazi non sempre utilizzati e in alcuni casi nati proprio per suonare musica.
 
Ringrazio la Vice Presidente della Associazione Piero Farulli, Francesca Traxler Moncada, per averci proposto questa bella iniziativa.
 
A Voi Soci chiediamo pertanto, l’eventuale disponibilità ad aderire al progetto che potrete comunicare all’indirizzo segreteriadipresidenza@adsi.it all’attenzione di Lucia Calabrese.
 
L’adesione non implica una disponibilità a tempo indeterminato, la segreteria A.D.S.I. segnalerà le richieste di volta in volta e le dimore che avranno aderito al progetto potranno rendersi disponibili per accogliere i musicisti qualora lo desiderassero.
 
Mi auguro che tale iniziativa possa essere di Vostro interesse, poiché è da sempre nello spirito di A.D.S.I. costruire sulla tradizione un futuro di qualità per le generazioni che verranno.
 
Un caro saluto
 
Il Presidente Nazionale
Moroello Diaz della Vittoria Pallavicini