La verde armonia – luglio/agosto 2015

verde-armonia-2015

Dall’11 luglio al 23 agosto, per il quarto anno consecutivo, l’A.D.S.I. Toscana, trasforma il Giardino Venerosi Pesciolini di Ghizzano di Peccioli (Pisa) nel palcoscenico naturale dell’edizione 2015 del Festival La Verde Armonia.

 

Sabato 11 luglio, il primo concerto: a far risuonare il Giardino, la voce della soprano Maela Nicoletti e il pianoforte di Margherita Flore. Musiche di Schumann e De Falla.

 

Musica, arte ed enogastronomia d’eccellenza legata ai prodotti delle aziende locali. Un’esperienza sensoriale che attraversa le forme della creatività e del gusto per offrire al pubblico quattro serate indimenticabili.

 

Ogni appuntamento del Festival (www.laverdearmonia.com), realizzato dall’Associazione Dimore Storiche Italiane – Sezione Toscana nel Giardino Venerosi Pesciolini (uno splendido esempio di giardino all’italiana), inizia alle 18:30, con un aperitivo di benvenuto. Al suo interno, la mostra en plein air dello scultore cortonese Antonio Massarutto (www.antoniomassarutto.it), che per questa edizione della rassegna ha appositamente realizzato “Bestiarium”: mitiche forme di animali le cui linee evanescenti interpretano i grandi spazi all’aperto della tenuta, popolandoli di suggestioni che si rifanno ad antiche leggende. Alle 19:30, l’inizio dei concerti. Dopo la musica dal vivo, le degustazioni guidate a base di prodotti del territorio.

 

I concerti:

 

11 luglio: Maela Nicoletti, voce, e Margherita Flore, piano, duo di giovani interpreti che partecipa al Festival fin dalla sua prima edizione. Musiche di R. Schumann (“Frauenliebe und leben”) e M. De Falla (“Siete Canciones Populares Espanolas”).

 

19 luglio: Luigi Mariano, cantautore salentino, Premio Ciampi 2013, già Premio Umberto Bindi con il suo “Canzoni e Storie nel disagio di un tempo sfalsato”. Concerto con brani dal suo cd “Asincrono” e canzoni di celebri autori quali Conte, Gaber (suo punto di riferimento), De Gregori, Ciampi, Dalla.

QUI la Biografia di Luigi Mariano

 

1 agosto: Una serata interamente dedicata al jazz con Odierna-Del Gaudio-Petrarca Project (Pericle Odierna, sax soprano, clarinetto, clarinetto basso, nastro magnetico; Enrico Del Gaudio, batteria, rumori; Lello Petrarca, pianoforte, keyboards), che presentano “Experience”.

 

23 agosto: Recital del controtenore Flavio Olivier, interprete lirico di fama internazionale, accompagnato al pianoforte da Margherita Flore.

Le aziende che animeranno le degustazioni e i loro prodotti

 

I vini Grand Cru della costa toscana e l’olio extravergine d’oliva della Tenuta di Ghizzano (azienda agricola biologica, www.tenutadighizzano.com/); I Pomi d’oro di Bio Colombini di Crespina (azienda agricola biologica, www.biocolombini.it); Il Maiale Brado di Palaia (azienda agricola Carbonaia,www.carbonaia.net); i Pecorini di Omnis di Pomarance (azienda casearia biologica, www.agriturismoilpratone.it/) I 100 Millefiori di Elisabetta (azienda agricola biologica di Fabbri Elisabetta, di Lajatico, elisabetta-fabbri@alice.it).

 

«Il nostro obiettivo, comune all’ Associazione Dimore Storiche italiane, rimane quello di aprire al pubblico dimore e giardini di grande bellezza», spiega Francesca Venerosi Pesciolini, organizzatrice e direttrice artistica del Festival, «al fine di suscitare un crescente interesse e l’attenzione di un pubblico sempre più ampio. Confermando in questo modo il nostro ruolo nel mantenimento di una parte così significativa del patrimonio storico artistico nazionale e rimarcando l’importanza strategica dei beni culturali per il rilancio sociale ed economico del nostro Paese.

Da qui, la decisione di dedicare ad un pubblico nazionale e internazionale un programma che, attraverso consonanze tra arte, musica e sapori tipici, possa contribuire a far conoscere giovani talenti italiani e aziende d’eccellenza toscane, in linea con gli obbiettivi di promozione e valorizzazione culturale del nostro patrimonio artistico e enogastronomico».

Il Giardino Venerosi Pesciolini di Ghizzano di Peccioli è visitabile gratuitamente tutte le domeniche da maggio a settembre. Per le serate con concerto e degustazione, che l’A.D.S.I. Toscana realizza col patrocinio del Museo Ugo Guidi, l’ingresso è 15 euro.

 

Venite a scoprire “Il Giardino della Conoscenza”, luogo fatato di note, parole e colori, crocevia emozionale di esperienze e tragitti espressivi diversi ma affini. Una scenografia naturale e tipicamente toscana che, grazie alla passione per l’arte, e all’arte del gusto, dispone ad accogliere il Bello in tutte le sue metamorfiche, cangianti rivelazioni.

 

Dedicato a Pierfrancesco Venerosi Pesciolini

 

Vi aspettiamo.

 

Segreteria A.D.S.I. Toscana 

 

Ufficio Stampa La Verde Armonia:

Andrea Lanini 329 6485359

Vanessa Fiore 3381573398