Convenzione Generali Italia

Logo Generali

Qui di seguito le condizioni principali:
 
Polizza Globale Fabbricato e Abitazione

Massimale RCT fino ad Euro 5 mln,
Eventi atmosferici ( uragani, bufere, tempeste, vento, grandine , trombe d’aria),
Ricerca e riparazione del guasto per danni da acqua condotta,
Possibilità di estendere:
Garanzia terremoto ed eventi catastrofali;
 
Differenziale storico fino ad Euro 500.000,00, ovvero si rimborsa il maggiore danno del bene, qualora abbia avuto una perdita del valore storico/artistico, ben superiore alle normali spese di ricostruzione e ripristino:
DIFFERENZIALE STORICO / ARTISTICO / OPERE DI ABBELLIMENTO
Nella somma assicurata per la partita ” fabbricati”, la società presta la propria garanzia anche per i maggiori danni che gli enti assicurati con particolari qualità storico artistiche possono subire a seguito di sinistro risarcibile e che eccedono le normali spese di ricostruzione e/o ripristino di carattere funzionale previste dalla clausola valore delle cose assicurate e determinazione del danno. A titolo esemplificativo e non limitativo, tali danni, possono riguardare affreschi, bassorilievi, ornamenti murari, monumenti, mosaici, soluzioni architettoniche e possono consistere nelle spese di ripristino e/o restauro (costi dei materiali, spese competenze degli artigiani e/o artisti) oppure nelle spese per opere di abbellimento diverse da quelle preesistenti purché non ne derivi aggravio della Società, nonché nella perdita economica subita dall’assicurato per la distruzione totale o parziale del manufatto storico e/o artistico.
La presente garanzia viene prestata in deroga totale all’art. 1907 del codice Civile e quindi senza l’applicazione della regola proporzionale e fino alla concorrenza di euro ……
In caso di difforme valutazione circa l’opportunità e l’entità delle spese di ripristino e/o restauro, nonché in merito alla perdita economica dell’Assicurato per la distruzione totale o parziale, le Parti convengono sin d’ora di rimettersi al parere della Sovraintendenza ai beni storici e culturali competenti nel territorio ove si colloca l’ente danneggiato, cui verrà dato formale incarico di perito comune.
–  Max limite di indennizzo € 500.000,00
– Tasso lordo da applicare al limite scelto dell’1,50 %
 
RC eventi;
 
RC apertura al pubblico.
 
Le confermiamo la disponibilità del Dr. Lancasteri (cell. 336 321123, tel. 0571 7355.22 email lancasteri.angelo@gmail.com), ad incontrare i singoli associati, al fine di individuare specifiche esigenze di ciascuno.
 
Inoltre, come anticipato, la convenzione stessa estende la copertura anche ad altre garanzie, che potranno interessare agli Associati, quali la garanzia sanitaria, non autosufficienza e la garanzia infortuni.
 
QUI La Convenzione