ANCHE QUEST’ANNO DONA IL TUO 5 PER MILLE ALL’ADSI

5 per mille

Carissimi Amici,

come certamente saprete anche quest’anno sarà possibile scegliere a chi destinare il 5 per mille di quanto verrà versato all’erario.

Mi preme ricordarVi, soprattutto in questo momento di enormi difficoltà economiche, che non si tratta di imposte aggiuntive; gli importi dovranno essere comunque versati, ma si potrà scegliere liberamente quale ente sostenere che si ritiene collabori fattivamente con lo Stato per il raggiungimento degli obiettivi comuni condivisi.

La nostra Associazione, ormai da diversi anni, fa parte delle organizzazioni cui questo contributo potrà essere devoluto.

Desidero ricordarVi che, grazie alla Vostra generosità, nel 2011 è stato inaugurato il restauro di Porta Bazzano de L´Aquila e nel 2012, in occasione del 35° anniversario del nostro sodalizio, abbiamo regalato a tutti Voi l´annuario celebrativo di questo importante traguardo. Nel 2013, i contributi ricevuti sono stati impiegati per l’importante ed oneroso progetto relativo alla comunicazione, fondamentale per veicolare con sempre maggiore incisività l’immagine della nostra Associazione, e nel 2014 detti fondi sono stati stanziati per il progetto di uno studio sul Catasto in vista della prossima riforma.

Tutto ciò è stato possibile ovviamente attraverso quanto devoluto dagli associati.

Augurandomi che anche quest´anno vorrete riconfermarci la Vostra fiducia per la tutela, la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico, ho il piacere di trasmettere di seguito le modalità per continuare a sostenere l´A.D.S.I. attraverso la devoluzione del Vostro, oggi più che mai, prezioso contributo.

Con i miei più cordiali saluti

Il Presidente Nazionale
Moroello Diaz della Vittoria Pallavicini

Di seguito la modalità devolvere il 5 per mille all’Associazione Dimore Storiche Italiane 

Nel modulo della dichiarazione dei redditi (CUD 2014 o modello 730 1- bis o modello unico) è prevista una apposita sezione in cui basterà indicare il numero di codice fiscale dell´Associazione Dimore Storiche Italiane.

Questa sezione è composta da quattro riquadri: il riquadro da compilare è quello del volontariato alle Onlus, alle Associazioni di promozione sociale ed alle Associazioni e Fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’articolo 10, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 460/97.

Il codice fiscale dell’A.D.S.I. da riportare è il seguente: 80230750582