“12” portali: Palazzo Borromeo d’Adda – Milano

Palazzo Borromeo d'Adda immagine in evidenza

La facciata della casa d’Adda non era ancora finita, la maggior parte era in pietra grezza, come San Lorenzo a Firenze. Entrai in una corte magnifica. Scesi da cavallo molto meravigliato e ammirando tutto. Salìi per una scalinata superba […] e presto mi trovai in un bellissimo salone […]. Ero affascinato, era la prima volta che l’architettura mi faceva questo effetto” .  

 

Con queste parole lo scrittore francese Stendhal, in occasione del suo primo soggiorno milanese, descrive il suo ingresso nell’imponente Palazzo Borromeo d’Adda.

 

L’ultimo palazzo signorile milanese di così ampie dimensioni, costruito in più tempi, riceve la definitiva sistemazione in stile neoclassico nel 1820 ad opera dell’architetto Gerolamo Arganini.

 

La lunga facciata ospita il portale d’accesso ad arco sormontato da balaustra, maggiori dettagli nella scheda tecnica.